Informazioni

Un sogno nel cassetto. Sono dieci anni che lavoro a questo progetto, perfezionandolo ogni anno sempre di più. Sino a quando non ho avuto il coraggio di fargli prendere forma. E la spinta  me l’ha data una frase scritta da mia figlia: “I libri sono avventure, immaginazione e magia. Ovvero ti fanno entrare in un posto magico e la parte più divertente è che il posto magico puoi immaginarlo tu”.

Da qui è partito il progetto fisico de “La libreria del Cappellaio Matto“.

So che può sembrare il momento meno adatto per aprire un’attività, ma io credo ci sia bisogno di speranza.. e chi meglio dei libri ce ne può donare?